Stampa

Chirurgia Plastica Ricostruttiva

La chirurgia plastica ricostruttiva è una branca della chirurgia plastica che riguarda in particolare le correzioni delle malformazioni congenite o postumi di traumi, incidenti o malattie.

La chirurgia plastica ricostruttiva infatti corregge e ripara sotto l'aspetto funzionale, ed estetico, i danni conseguenti ad ustioni e scottature, traumi quali fratture del viso, ferite lacero contuse, perdite di sostanza, tumori cutanei, fratture facciali, impianti facciali, neoplasie mammarie, lesioni che seguono un intervento demolitivo (ad esempio mastectomie, neoplasie del viso), malformazioni congenite quali labiopalatoschisi, microtie, malformazioni mammarie e malformazioni dei genitali.

La chirurgia plastica ricostruttiva quindi "ricostruisce" (ad esempio grazie ai lembi cutanei) parti della pelle o del corpo che sono stati danneggiati da traumi, patologie o interventi precedenti, prestando la necessaria attenzione sia al punto di vista funzionale che estetico, per il paziente.