Stampa

Chirurgia estetica

La chirurgia estetica è un ramo della chirurgia plastica che si sta affermando sempre più. La chirurgia estetica è volta alla correzione di un difetto non patologico che altera la fisionomia del corpo, ma non crea problemi di salute tali da rendere necessario l’intervento chirurgico.

Chirurgia EsteticaLa chirurgia estetica è dunque rivolta a soggetti sani che volontariamente richiedono di sottoporsi ad un intervento di chirurgia estetica per correggere un difetto legato alla propria fisicità. La chirurgia estetica può dunque migliorare la qualità di vita e il rapporto con il proprio corpo.

Nella società attuale la bellezza di un corpo e di un volto sono qualità importanti che aiutano ad acquisire maggiore sicurezza e fiducia in se stessi, che aiutano a vivere serenamente rapporti e relazioni sociali. La bellezza è oggi una virtù che può essere conquistata grazie all'aiuto della chirurgia estetica, che in modo non invasivo corregge disarmonie e crea una bellezza naturale, senza esasperazioni e soprattutto senza stravolgere i caratteri di un volto.

Gli interventi di chirurgia estetica permettono di esaltare il fascino, la personalità e l’identità di ogni uomo e donna e per questo motivo sempre più persone si affidano alla chirurgia plastica ed estetica.
La chirurgia plastica ed estetica ricreano l'armonia delle forme e delle proporzioni fisiche del corpo secondo canoni estetici universali.

Chirurgia plastica ed estetica operano però in ambiti diversi: la chirurgia plastica consiste in interventi di carattere ricostruttivo ( es. ricostruzione del seno dopo un intervento di mastectomia, rinosettoplastica successiva ad un trauma ecc.) che ripristinano una situazione precedente ad un trauma, una patologia, un incidente. La chirurgia estetica invece consiste in un intervento che ha lo scopo di modificare alcuni caratteri fisici del proprio volto o del proprio corpo che sono fonte di insicurezza, rifiuto, problemi relazionali.